Nuovo regolamento per la caccia al cinghiale in provincia di Viterbo

Il consiglio provinciale ha approvato all’unanimità il nuovo regolamento per la caccia al cinghiale. Uno strumento innovativo che introduce alcune importanti novità.

Innanzitutto l’istituzione dei “Distretti di gestione”, comprensori territoriali a cui verranno assegnate le operazioni di gestione della specie e in modo particolare le attività di prevenzione dei danni e di smaltimento delle carcasse, secondo un protocollo sottoscritto con la Provincia. I distretti, guidati da appositi organismi di gestione, si occuperanno anche di dirimere le controversie che potranno sorgere fra le squadre di cacciatori.

Il secondo aspetto riguarda l’istituzione di un “registro dei cacciatori di cinghiale” suddiviso in sezioni e precisamente: cacciatori di cinghiale in braccata; cacciatori in girata; coadiutori di gestione; capocaccia.

Per l’iscrizione nelle apposite squadre saranno attivati corsi di formazione per i capocaccia e per i cacciatori. Il regolamento prevede infine che, una volta individuate le aree idonee da destinare alle attività di caccia al cinghiale e stabilita la loro assegnazione alle singole squadre, si provveda ad informare, con idoneo manifesto, la popolazione sulle nuove regole e sui segnali che indicano la battuta di caccia in corso.

“Questo regolamento – spiega soddisfatto l’assessore provinciale all’Agricoltura e alla Caccia Franco Simeone – era atteso da molto tempo, poiché la crescita esponenziale della specie sul territorio sta provocando danni ingenti alle attività agricole. In accordo con le associazioni venatorie e il mondo agricolo abbiamo quindi predisposto questo strumento con il fine di contenere la proliferazione dei cinghiali, introducendo importanti misure di sicurezza nello svolgimento delle battute di caccia.

Un regolamento che è stato costruito con la collaborazione di tutti i soggetti interessati e che ha registrato la massima condivisione in consiglio provinciale. Non posso che ritenermi soddisfatto – è la conclusione Simeone – per la collaborazione e l’unanimità riscontrata intorno ad uno strumento che consente di mettere ordine in una materia troppo spesso in balia di norme poco chiare e di ambigua interpretazione”.

Tusciaweb

 

 

Post correlati
La Provincia di Imperia organizza un corso per caposquadra di caccia al cinghiale
L’Assessorato Caccia e Pesca comunica che  è stato istituito il “Corso per capo squadra caccia al cinghiale”. Il corso sarà articolato in tre lezioni che si svolgeranno nel corso del ...
Leggi tutto
Viterbo: nasce Ass.ne Conduttori Cani da traccia
Nasce “Phersu” Associazione dei Conduttori di cani da traccia di Viterbo. La gestione del capriolo e del daino in provincia di Viterbo nasce circa 14 anni fa grazie alla passione e ...
Leggi tutto
‘NO A FORME DI CACCIA PERICOLOSE E NON SOSTENIBILI’
  La settoriale di Federcaccia critica con la Regione sulla possibilità di ripristinare la “cacciarella” Una disponibilità non richiesta dai cacciatori, che apre uno spiraglio a una forma di caccia ...
Leggi tutto
La carne di cinghiale divide le fazioni…
CACCIA: COLDIRETTI MARCHE, DA NUOVA LEGGE REGIONALE DANNI PER 2 MLN (AGI) - Ancona, 16 giu. - "La nuova legge sulla caccia e' stata svenduta dalla politica alle lobby dei cacciatori ...
Leggi tutto
Cinghiali, CIA: a Savona petizione per nuovo sistema controllo provinciale
Cinghiali, la pazienza è finita. È questo il titolo della petizione lanciata dalla Confederazione Italiana Agricoltori di Savona, per allontanare la presenza dei cinghiali dai centri abitati, dire ...
Leggi tutto
La Provincia di Imperia organizza un corso per caposquadra di caccia al cinghiale
Viterbo: nasce Ass.ne Conduttori Cani da traccia
‘NO A FORME DI CACCIA PERICOLOSE E NON SOSTENIBILI’
La carne di cinghiale divide le fazioni…
Cinghiali, CIA: a Savona petizione per nuovo sistema controllo provinciale

Share and Enjoy:
  • Print
  • Digg
  • Sphinn
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Mixx
  • Google Bookmarks
  • Blogplay

Related posts:

  1. La Provincia di Imperia organizza un corso per caposquadra di caccia al cinghiale
  2. Viterbo: nasce Ass.ne Conduttori Cani da traccia
  3. ‘NO A FORME DI CACCIA PERICOLOSE E NON SOSTENIBILI’
  4. La carne di cinghiale divide le fazioni…
  5. Cinghiali, CIA: a Savona petizione per nuovo sistema controllo provinciale
Questa voce è stata pubblicata in Dalla redazione. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.